Disastro del Vajont

Erano le 22:39 del 9 Ottobre 1963 quando dal monte Toc si staccò una frana che fece strarippare la diga del Vajont. Furono quasi 2000 i morti tra il comune di Erto e Casso e Longarone, che venne travolta.

E’ stato un evento tragico che ha fatto molto clamore per come è successo. Infatti non è stata una fatalità, ma un’esagerazione dell’uomo che ha azzardato una soluzione troppo grande da gestire.

Erto e Casso meritano una visita per la semplicità dei paesi di montagna, per i paesaggi suggestivi, resi ancora più particolari dai segni che si possono ancora vedere.
Longarone, dopo il disastro, è stata completamente ricostruita, nulla era rimasto nella vallata sommersa dalle acque. Si possono vedere varie testimonianze dall’accaduto come le foto storiche e il museo.

Di seguito varie immagini scattate qualche anno fa, che mostrano ancora i segni dei danni provocati nella zona.

Altre informazioni su Wikipedia: Disastro del Vajont
Nel 2001 è stato prodotto anche un bel film, fedele alla realtà, che consiglio: Vajoint

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *